Modello aggiunto al confronto

Vai al confronto

Modello rimosso dal confronto

Sono già presenti 5 modelli per il confronto, non è possibile aggiungerne altri

Vai al confronto

Macgest - Trattori e macchine agricole, con un click

2020

14

La Serie MF 8S atterra in Italia

MF eXperience, incontro ravvicinato in anteprima nazionale con i nuovi 8S.265 da 265 cavalli con trasmissione Dyna-7

Fonte: Agronotizie

Autore: Serena Giulia Pala

Dopo un lungo viaggio - dalla Luna a Beauvais (Francia) con tappe in vari paesi del mondo - i nuovissimi MF 8S di Massey Ferguson, lanciati online il 24 luglio 2020, hanno mosso i primi passi sul suolo italiano durante l'MF eXperience tour che si è svolto dal 31 agosto al 5 settembre 2020 alla Fiera di Cremona.

Il tour, interrotto a fine febbraio a causa dell'arrivo del coronavirus e ripartito nel pieno rispetto delle procedure di sicurezza, ha dato modo ai clienti MF di scoprire e provare - cosa non scontata di questi tempi - le ultime macchine della gamma con il supporto di concessionari e specialisti di prodotto Massey Ferguson. Al centro della scena due MF 8S.265 da 265 cavalli con trasmissione Dyna-7, affiancati dai nuovi MF 5700 M e 4700 M.
 
MF 8S.265 con cofano separato dalla cabina
MF 8S.265 con cofano separato dalla cabina
 

Gli MF 8S scendono in campo

"Oltre agli MF 8S.265, a fine settembre altri modelli della Serie 8S saranno in campo per demo e dimostrazioni, mentre ad inizio ottobre saranno disponibili presso le concessionarie" fa sapere Claudio Bogoni, product marketing specialist di Massey Ferguson Italia.
Ad attirare immediatamente l'attenzione sui nuovi 8S è il concetto Protect-U: la distanza di 24 centimetri tra cabina e cofano riduce la rumorosità, le vibrazioni e aumenta l'isolamento termico della cabina e l'efficienza di raffreddamento del motore. "L'aria che entra nella parte anteriore del cofano esce ai lati senza sbattere contro la cabina evitando l'accumulo di polvere sulla vetrata" spiega Bogoni.

Rispetto ai predecessori - i 7700 S a passo lungo, la cui produzione è già terminata - i MF 8S.205, 225, 245, 265 da 205-265 cavalli vantano maggiori potenze massime (+ 5 o 10 cavalli) e potenze massime con EPM (+ 5 cavalli), nonché coppie massime aumentate (+12%). In più, mentre il 7720 S aveva un propulsore da 6.6 litri, l'8S.205 e i suoi fratelli montano motori a sei cilindri AGCOPower Stage V da 7.4 litri caratterizzati da un isolamento ottimale: il muro d'aria perpendicolare al cofano impedisce alla polvere di entrare nel filtro di aspirazione installato dietro al cofano che aspira aria più pulita.
 
Motore AGCOPower Stage V con radiatore facilmente accessibile sull'MF 8S.265
Motore AGCOPower Stage V con radiatore facilmente accessibile sull'MF 8S.265

Oltre alla variazione continua Dyna-VT (in arrivo a fine 2021), sono disponibili due nuove trasmissioni: Dyna-7 semipowershift con 7 marce sotto carico e 4 gamme robotizzate da 28AV + 28RM e Dyna E-Power doppia frizione (dual clutch) che, con 7 marce sotto carico e 4 gamme, offre 28AV + 28RM in modalità Autodrive e 22AV + 22RM in modalità manuale. Con la funzione Speedmatching, il rapporto di trasmissione pari al 18% e la nuova gestione dei giri motore, Dyna-7 garantisce cambiate fluide e notevole efficienza.
"A differenza di altre trasmissioni dual clutch che lavorano sul cambio marce, Dyna E-Power ha una doppia frizione che agisce sul cambio gamme evitando l'interruzione di coppia durante il passaggio di gamma - specifica Bogoni - e ha un rapporto del 9% nelle due gamme centrali (in Autodrive) che porta ad una curva di variazione della velocità simile a quella di una CVT". Previsti olii separati per tutte le trasmissioni.

L'idraulica degli 8S è a centro chiuso Load Sensing con una pompa da 150 litri al minuto di serie, una da 205 litri al minuto o una Eco da 205 litri al minuto (attiva a 1.650 giri al minuto) in opzione. Sugli Efficient si trovano 4 distributori posteriori: 2 elettronici + 2 meccanici che possono divenire 3 o 4. Sugli Exclusive sono installati 4 o 5 distributori elettronici posteriori.
Nuova anche la cabina, dotata di un tetto con effetto ombreggiante e di 14 bocchette rotanti per una climatizzazione perfetta. Gli efficienti sistemi di riscaldamento e disappannamento, nonché il tergicristalli e lo sbrinamento del vetro posteriore assicurano visibilità in ogni condizione. Il bracciolo Control Centre e i monitor vDisplay (posizionato su piantone destro per migliorare la visuale anteriore), Datatronic 5 e Fieldstar 5 (opzionale), permettono di interagire con il trattore in modo ottimale. Stando al parere di operatori che hanno provato il trattore, l'elevato comfort è uno dei principali plus.
 
Bracciolo Control Centre e monitor vDisplay, Datatronic 5, Fieldstar 5 a bordo dell'MF 8S.265
Bracciolo Control Centre e monitor vDisplay, Datatronic 5, Fieldstar 5 a bordo dell'MF 8S.265
 

MF 5700 M, i medi dalle mille sorprese

Tra i protagonisti dell'MF eXperience tour anche l'MF 5711 Dyna-4 da 115 cavalli che, insieme ai 5709-5710-5712-5713 M, forma la Serie 5700 M da 95-135 cavalli. La gamma lanciata ad Agritechnica 2019 si distingue dalla precedente Serie 5700 per un innalzamento della potenza minima (è fuori gamma il modello 5708 da 85 cavalli) associato all'aumento di 5 cavalli su tutti i modelli e ad alcune inedite soluzioni.

Tra queste, il sistema di trattamento dei gas di scarico dei motori a 4 cilindri AGCOPower Stage V da 4.4 litri, l'assale frontale rinforzato e la funzione Neutro con Freno per la trasmissione meccanica da 12AV + 12RM (assente sull'MF 5709 M). Tale funzione è presente anche sulla semipowershift Dyna-4 da 16AV + 16RM che equipaggia i MF 5709-5710-5711. Gli assali anteriori Dana 725 e 730 sostituiscono i modelli Carraro.
 
MF 5711 con Dyna-4 all'MF eXperience tour 2020
MF 5711 con Dyna-4 all'MF eXperience tour 2020
 

MF 4700 M: innovazione anche per i più piccoli

L'MF 4709 M Dyna-2 da 92 cavalli esposto a Cremona si pone tra il 4708 M da 82 cavalli e il 4710 M da 100 cavalli. "Non offriamo più il 4707 da 75 cavalli della precedente Serie 4700, ma proponiamo il nuovo 4710 M che con la sua maggiore potenza soddisfa tutte le esigenze della clientela" sottolinea Bogoni. I primi due modelli MF 4700 M sono proposti con cabina o piattaforma, il top di gamma solo cabinato.

Le principali novità sono il motore a tre cilindri AGCOPower da 3.3 litri conforme allo Stage V, la trasmissione powershift a 2 gamme e 6 marce sincronizzate Dyna-2 da 24AV + 24RM e la funzione Neutro con Freno per la trasmissione da 12AV + 12RM. "Con due velocità powershift (Tartaruga e Lepre), la nuova Dyna-2 presenta Neutro con Freno in opzione e la funzione Speedmatching di serie che - se attivata - permette la selezione automatica della marcia ideale durante il cambio gamma. Con Speedmatching disattivata, si segue l'incremento marce prefissato" sottolinea Bogoni.
 
MF 4709 M con nuova trasmissione Dyna-2 a Cremona
MF 4709 M con nuova trasmissione Dyna-2 a Cremona
 

Carico, trasporto e trazione al top

Progettati per rispondere ad ogni esigenza, i 5700 e 4700 M vantano anche la nuova griglia a forma di onda con barra luci rivista e gli inediti cerchi con disco regolabile che permettono il montaggio di differenti pneumatici. Il tetto Visio e l'impianto idraulico con doppie pompe, 2 o 2+1 distributori sono gli strumenti giusti per gestire al meglio i caricatori frontali che alzano fino a 2.5 tonnellate ad altezze di 4.2 metri.

Infine, la possibilità di raggiungere i 40 chilometri orari in modalità Eco, le leve inversore Powershuttle (12+12 e Dyna-2) e PowerControl (Dyna-4), le quattro ruote motrici integrali, l'interasse e il peso adeguati rendono i modelli M ideali per l'uso su strada come pure per il lavoro in campo.

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

In questa sezione
I nostri Partner

Macgest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2020)