Modello aggiunto al confronto

Vai al confronto

Modello rimosso dal confronto

Sono già presenti 5 modelli per il confronto, non è possibile aggiungerne altri

Vai al confronto

Macgest - Trattori e macchine agricole, con un click

2020

26

Carota Igp, come gestire al meglio l'irrigazione

In prove sperimentali condotte da Irritec, la tecnica a goccia batte quella per aspersione garantendo un maggiore risparmio idrico, un miglior controllo delle infestanti e uno sviluppo ottimale della coltura

Fonte: Irritec

Una corretta gestione dell'irrigazione può influire davvero positivamente sulle rese della carota. Consapevole di ciò, Irritec offre innovative soluzioni irrigue per l'orticoltura ed investe nella sperimentazione per promuovere l'impiego della tecnica a goccia anche su colture dove finora non è stata usata, dimostrando i benefici di un'irrigazione controllata rispetto alle tecniche classiche.

Coltura piuttosto diffusa, la carota è coltivata su una superficie di circa 11mila ettari in Italia (dati Istat, 2018). Pianta biennale appartenente alla famiglia delle ombrellifere, è presente principalmente in Sicilia (2.360 ettari), Lazio (2.210 ettari), Emilia Romagna (1.938 ettari) e Abruzzo (1.807 ettari).

La carota soffre molto gli eccessi idrici e - in presenza di ristagni di acqua - va incontro a marcescenze, spaccature della radice e deformazioni. Dunque, un'irrigazione ben curata è fondamentale per ottenere buoni risultati in termini sia quantitativi sia qualitativi dalla coltura: più precisa è la distribuzione della risorsa idrica, maggiore è la resa.
 

L'esperienza in campo

Irritec ha seguito un progetto irriguo portando avanti prove sperimentali su carota Igp ispicese - cultivar tipica della provincia di Ragusa - in Sicilia. Con questo studio, l'azienda siciliana ha potuto confrontare l'irrigazione a goccia con quella per aspersione e, nello stesso tempo, puntare sulle tipicità del territorio in cui è nata.
 
Prove sperimentali su carota di Irritec
Prove sperimentali su carota di Irritec

In quattro settori con distanza tra le baule di 0.8 metri sono state stese ali gocciolanti Exxtreme Tape D16 con diametro di 8 millimetri e portata di 0.6 litri all'ora (25mila metri per ettaro). In altri quattro settori - con la stessa distanza tra le baule - sono stati installati irrigatori Naan 501-u 6 x 6 (278 per ettaro). Le ali gocciolanti hanno distribuito 7.5 millimetri all'ora, gli irrigatori 8.8 millimetri all'ora. La resa netta degli otto settori (4+4) è stata di 480 quintali per ettaro.
 

Irrigazione a goccia, il non plus ultra dell'efficienza

Dalle prove sperimentali è emerso che, a fronte di tempi d'intervento irriguo uguali e a parità di condizioni, la tesi a goccia permette di ottenere un maggiore risparmio di acqua (+17.3%) rispetto alla tesi per aspersione. Tale dato può essere ulteriormente migliorato se si ottimizza la gestione del sistema optando per l'automazione dell'impianto ed intuitive soluzioni di Irritec.

Inoltre, l'uso delle ali gocciolanti assicura notevoli vantaggi nel controllo delle infestanti e consente l'applicazione della fertirrigazione, che influisce positivamente sulla crescita della coltura e quindi migliora la resa finale.
 

Carota: un apporto regolare fa la differenza

Nella coltivazione della carota, è importante garantire una distribuzione dell'acqua costante, uniforme e con una limitata azione battente, in particolare durante periodi di stress idrico. Dopo la fase in cui gli apporti di acqua devono essere contenuti per favorire l'approfondimento del fittone, gli interventi irrigui possono essere aumentati per assicurare il mantenimento di un buon livello di umidità nel terreno.
 
La carota necessita di interventi irrigui regolari
La carota necessita di interventi irrigui regolari

Il metodo irriguo ideale per la carota è quello che non solo garantisce l'uniformità di distribuzione dell'acqua - sia in superficie sia in profondità - ma soddisfa anche il fabbisogno idrico della coltura in tutte le fasi di sviluppo, assicurando una germinazione ottimale.
 

Le soluzioni Irritec per l'orticoltura

I prodotti per l'irrigazione a goccia su carota proposti dalla azienda di Capo d'Orlando sono in grado di fornire la giusta quantità d'acqua a ogni singola pianta, nonché il corretto apporto di nutrienti nei tempi e nelle dosi stabilite.

Nello specifico, le leggere ali gocciolanti a labirinto continuo delle gamme IrritecTape ed eXXtreme Tape sono indicate per sesti di impianto ravvicinati e terreni sabbiosi, molto drenanti, poiché presentano punti di erogazione con spaziature ridotte. Le ali sono realizzate mediante un unico processo di estrusione che evita eventuali problemi legati alla saldatura. La doppia riga verde identifica il lato dei fori per l'uscita dell'acqua rendendo possibile una corretta stesura.
 
Per Irritec - che si impegna per lo sviluppo del territorio - le imprese hanno un ruolo importante negli investimenti in sperimentazione e una responsabilità rilevante nella promozione del cambiamento e dell'innovazione. Quest'ultima è quasi sempre sinonimo di semplificazione, soprattutto nel mondo dell'agricoltura.

In questo articolo

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

In questa sezione
I nostri Partner

Macgest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2020)