Modello aggiunto al confronto

Vai al confronto

Modello rimosso dal confronto

Sono già presenti 5 modelli per il confronto, non è possibile aggiungerne altri

Vai al confronto

Macgest - Trattori e macchine agricole, con un click

2019

30

Kubota M5001 Utility Narrow, ora in versione piattaformata

Il Gruppo propone gli M5091 e M5111 UN con arco di protezione. Trattori a carreggiata stretta, garantiscono alte prestazioni tanto in vigneto e frutteto quanto in pieno campo e in azienda

Fonte: Kubota

Autore: S P

Se sui mercati indiano ed americano Kubota scommette rispettivamente sulle trattrici utility e di alta potenza, in ambito europeo punta sulle attrezzature e sulla serie di trattori M5001 Utility Narrow - UN, nata per applicazioni intensive. Lanciati nella prima metà del 2018 in versione cabinata, oggi i modelli della linea - M5091 e M5111 UN - sono disponibili anche nella versione con piattaforma.

Omologati in categoria T2 (trattori specializzati con ponte anteriore stretto), i compatti M5001 Utility Narrow si rivelano davvero versatili grazie alla capacità di adattarsi a tutti i tipi di coltivazioni, da quelle specialistiche (vigneti larghi, frutteti, oliveti, giardini) a quelle da campo aperto. I nuovi modelli con arco di protezione - esposti per la prima volta al Sima 2019 - dispongono dell'assale anteriore e del motore a gestione elettronica presenti anche sui cabinati.
 
Nuovo Kubota M5111 Utility Narrow con arco di protezione
Nuovo Kubota M5111 Utility Narrow con arco di protezione

L'assale anteriore permette ai trattori stretti di montare pneumatici dal battistrada ridotto e quindi di raggiungere una larghezza complessiva pari a soli 1.7 metri. Dal canto suo, il propulsore Kubota V3800 Stage IIIB da 3.8 litri e da 4 cilindri eroga potenze nominali di 92 (M5091 UN) e 112 cavalli (M5111 UN), lavorando in abbinamento alla trasmissione meccanica con tre gamme e sei velocità sincronizzate (18AV + 18RM). Disponibile di serie l'inversore elettroidraulico.

Dotati anche di una pompa idraulica da 64 litri al minuto e di un sollevatore posteriore da 4.100 chilogrammi, gli ultimi nati del brand giapponese coniugano i vantaggi dei trattori stretti a quelli delle macchine standard, garantendo elevate performance anche nelle operazioni tipiche delle aziende zootecniche.

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

In questa sezione
I nostri Partner

Macgest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2019)