Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
30 anni di Image Line
Una Mano per i Bambini

Modello aggiunto al confronto

Vai al confronto

Modello rimosso dal confronto

Sono già presenti 5 modelli per il confronto, non è possibile aggiungerne altri

Vai al confronto

Macgest - Trattori e macchine agricole, con un click

2018

7

Case IH XPower, premiato al Sima Innovation Awards 2019

Non richiede la distribuzione di agenti chimici e sfrutta al minimo la potenza del motore il sistema per il diserbo 4.0 proposto del brand, che si è aggiudicato una medaglia di bronzo

Fonte: Case IH

L'idea è di una società svizzera, la Zasso Group, e promette di rivoluzionare il mondo delle applicazioni per il diserbo. La tecnologia XPower, acquisita da Case IH, consiste in un sistema elettroerbicida, che sfrutta la corrente elettrica per l'eliminazione delle piante infestanti.

"La tecnologia erbicida digitale è efficace almeno quanto gli erbicidi chimici. Inoltre, è più efficiente, economica, pratica e sicura rispetto al diserbo meccanico, non danneggia il suolo e favorisce la ricrescita" suggerisce Maxime Rocaboy, responsabile product marketing del brand di CNH Industrial.

XPower si è aggiudicato la medaglia di bronzo per l'innovazione nell'ambito dei Sima Innovation Awards 2019 e sarà commercializzato come parte di una suite di nuove tecnologie di precision farming a marchio Case IH.
 
Medaglia di bronzo ai Sima Innovation Awards 2019 per Case IH
Medaglia di bronzo ai Sima Innovation Awards 2019 per Case IH

 

Un fulmine a ciel sereno per le infestanti

XPower è in grado di convertire l'energia meccanica in energia elettrica, sostituendo le sostanze chimiche con elettricità ad alto voltaggio. La corrente percorre le foglie della pianta e lo stelo fino ad arrivare alle radici. La tecnologia è modulare per garantire la massima flessibilità e adattabile alle geometrie e alle esigenze specifiche delle diverse colture. Inoltre, il sistema può essere montato su qualsiasi trattore e ha una larghezza che va da 1,2 a 3 metri.

L'elettroerbicida utilizza degli elettrodi ad elevato voltaggio entrando a contatto con il suolo. Con l'ausilio di un sensore e di un sistema di guida basato su una telecamera IR, XPower, controllato dal sistema Isobus III (oggi divenuto TIM - Tractor-implement management), individua l'infestante e la utilizza come mezzo conduttore. Trasferisce la tensione attraverso un elemento a contatto con le foglie della pianta che spuntano più in alto dal raccolto o dal terreno e che permettono alla scossa di scendere fino alle radici.

Un altro elemento a contatto con una seconda malerba chiude il circuito elettrico danneggiando all'istante la clorofilla della pianta. Il sistema è efficace tanto sulle piante infestanti più grandi quanto su quelle più piccole.
Struttura del sistema Case IH XPower
Struttura del sistema Case IH XPower

 

Efficace ed efficiente

A differenza di molti diserbi chimici, XPower non è selettivo e non è soggetto a dilavamento. Dunque, non vi è alcun rischio che variazioni meteorologiche successive al trattamento incidano sull'efficacia di una passata con il sistema o che a lungo termine si sviluppi una resistenza agli erbicidi.

Inoltre, non presenta problemi di compatibilità con la coltura in atto, in quanto può trattare le erbe infestanti che crescono al di sopra del raccolto senza intaccare quest'ultimo in alcun modo.
 

Lavora bene anche tra i filari

Altra caratteristica che rende XPower un prodotto di successo è la sua versatilità d'utilizzo. Infatti, il sistema permette non solo il controllo delle infestanti in campo aperto e il trattamento di quelle con sistemi radicali complessi (come la gramigna), ma offre anche la possibilità di facilitare la gestione delle malerbe in frutteto e vigneto.

In particolare, consente di effettuare il diserbo pure a ridosso delle colture arboree, senza rischiare di danneggiare gli alberi o di smuovere il terreno, impedendo così ulteriori germinazioni di infestanti e minimizzando il rischio di erosione del suolo. Vengono eliminati sia il lavoro manuale sia i potenziali rischi per gli impianti di subirrigazione e irrigazione superficiale a manichetta. Infine, XPower risulta compatibile con i principi dell'agricoltura biologica.

In questo articolo

Marchi e aziende

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

In questa sezione
I nostri Partner

Macgest® è un sito realizzato da Image Line®