Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
30 anni di Image Line
Una Mano per i Bambini

Modello aggiunto al confronto

Vai al confronto

Modello rimosso dal confronto

Sono già presenti 5 modelli per il confronto, non è possibile aggiungerne altri

Vai al confronto

Macgest - Trattori e macchine agricole, con un click

2018

19

Same Frutteto S CVT, il nuovo supereroe

Curato fin nei minimi dettagli, punta ad essere imbattibile in tutte le operazioni specialistiche. Piccolo e compatto, è accessoriato come un "grande", ma solo dove serve

Fonte: Agronotizie

Autore: Michela Lugli

Una piccola macchina resa grande dai dettagli e da componenti studiate e tagliate su misura: prima su tutte l'attesa trasmissione a variazione continua.
È il nuovo e innovativo trattore specialistico Same Frutteto S CVT lanciato dalla casa costruttrice nella splendida cornice dell'azienda vitivinicola Bersi Serlini in Franciacorta.
 
Same Frutteto S CVT
Nuovo Same Frutteto S CVT in campo presso l'azienda Bersi Serlini - Franciacorta
 
Risultato di anni di lavoro e di una lunga e dettagliata progettazione, questa nuova macchina è un concentrato di componenti made in Same: motore, assale e trasmissione sono rigorosamente di produzione interna, proprio perché "non è stato accettato nessun compromesso necessario ad adattare componenti esterne - ha chiarito in conferenza stampa l'amministratore delegato Lodovico Bussolati Abbiamo studiato tutto su misura per raggiungere le massime performance e per mantenere internamente il know how".
 

Bianco, rosso e verde

Disponibile nei tre brand per raggiungere tutti i possibili clienti nelle regioni del mondo in cui Same Deutz Fahr è presente, il Frutteto S - stretto - CVT ha davanti a sé un grande destino. Seguendo la strategia della casa trevigliese, andrà infatti a posizionarsi come migliore trattore nel segmento
 
Same Frutteto CVT S con attrezzature
 
Ma non è tutto merito della trasmissione a variazione continua che certo, ha una grande importanza e un po' scuote il segmento. La chiave di volta nella progettazione di questo trattore - fanno sapere - è stata capire che "non bastava la sola trasmissione CVT, già presente sulle alte potenze. Serviva una macchina completamente nuova, ricca di dettagli e caratteristiche utili alle lavorazioni specialistiche".
In poche parole "la più importante e innovativa macchina di questo segmento per SDF da molti anni - riassume Gianni Dobelli, global product manager - che si posiziona al più altro livello tecnologico del mercato".
 
Same Frutteto CVT S in campo 018

La Gamma, proposta in quattro modelli, due a tre cilindri - 90 e 100 da 88 e 97 cavalli - e tre a quattro cilindri - 90.4, 105 e 115 con potenze da 88, 102 e 113 cavalli - erogati dal motore FARMotion in Stage 3B, sembra quindi destinata a lasciare il segno. 
 

Tecnologia di alto livello taglia S

Se è vero che ascoltare è una grande dote, in SDF per la progettazione del Frutteto S CVT sono stati molto virtuosi. Le principali specifiche che ritroviamo nella nuova gamma sono frutto dell'esperienza diretta di costruttori di attrezzature e imprenditori agricoli internazionali che, con i loro suggerimenti e desideri, hanno guidato la nascita dell'enfant prodige di casa Same. 

Importanti aggiornamenti sono stati fatti sul sistema idraulico modulare. "Abbiamo capito - spiega Dobelli - che la richiesta idraulica è alta e pari a circa 80-90 litri al minuto per servire almeno 7 distributori".
Non è raro infatti che le attività in colture specialistiche richiedano attrezzature frontali, laterali e posteriori anche utilizzate nella medesima lavorazione.
 
Same Frutteto CVT _ idraulica
 
La risposta del nuovo Frutteto è una pompa Load Sensing dedicata ai sollevatori e ai distributori da 100 litri minuto reali erogati a 1850 giri al minuto. In questo modo il motore non è spinto al massimo e si mantiene alta l'efficienza che aumenta ulteriormente con attrezzature - la maggior parte - la cui richiesta idraulica si ferma a 60-70 litri al minuto erogati a soli 1300 giri motore.
 
Specifiche sistema idraulico Same Frutteto CVT S
Specifiche di prestazione del sistema idraulico del nuovo Frutteto CVT S

Una seconda pompa indipendente da 42 litri al minuto serve l'idroguida, mentre il pacchetto distributori vede fino a 9 uscite: 5 posteriori elettroidrauliche a doppio effetto, 8 anteriori indipendenti più due ad alto flusso - una a doppio e una a singolo effetto - duplicate da due vie posteriori e due ritorni liberi per un totale di 21 combinazioni di uscita.

Rientrano nel lavoro di miglioramento fatto sull'impianto idraulico i parametri programmabili grazie al controllo elettronico (temporizzazione delle vie, portata e priorità), i controlli proporzionali con funzioni di scambio, la disponibilità di una presa elettrica e di stabilizzatori elettronici oltre al sollevatore elettronico da 2600 chili completato da un caricatore frontale da 1500 chili.

La PTO con innesto elettroidraulico modulato in tre regimi - 540, 540 Eco e 1000 giri al minuto - e dotata di funzione Auto per un innesto e disinnesto automatico in relazione alla posizione dell'attrezzo collegato all'attacco a tre punti, è offerta di serie. In opzione, la PTO può operare in modalità sincronizzata al cambio
 

La potenza è nulla senza controllo

Tanta potenza idraulica senza un intuitivo e agevole controllo rischia di essere sprecata.
MaxCom, così si chiama, è il bracciolo multifunzione studiato da Same per gestire con due joystick e qualche pulsante tutte le attività di lavoro. Mutuato dalla gamma di alta potenza del brand ma rimodellato per essere compatto, completo e regolabile perché integrato al sedile, permette di non staccare mai il gomito dal bracciolo e non alzarsi mai dal sedile anche nelle operazioni posteriori.
 
Bracciolo Multifinzione MaxCom del Frutteo CVT S
Bracciolo multifiunzione MaxCom dotato di due Joystick

Dedicato alla trasmissione e alle attrezzature frontali il Joystick principale è intuitivo e semplice da usare. Quello più piccolo e dedicato ai distributori posteriori, ma anche a funzioni programmabili offerte dal comando jolly ThumbWheel, è posizionato in modo da seguire la postura naturale anche quando si lavora voltati.

La zona centrale del bracciolo ospita le funzioni motore, trasmissione, PTO e sblocchi. Dedicate ai sollevatori e ai distributori addizionali (ogni distributore ha un comando dedicato), le leve fingertip. 
Tutti i comandi sono organizzati secondo un codice colore: arancio per trasmissione e motore, giallo per la PTO, verde per i sollevatori e blu per le funzioni idrauliche.   
 

Motore e trasmissione: alta tecnologia su misura

Progettata per calzare perfettamente sul nuovo Frutteto, la trasmissione T3500 è un CVT a due gamme meccaniche di cui una deputata alle attività di lavoro con velocità da 0 a 22.8 chilometri orari e l'altra per il trasporto con velocità massima fino a 40 chilometri orari in regime ECO raggiunti a soli 1650 giri al minuto.
Tanto nei trasporti che nella maggior parte dei lavori, sono quindi notevoli i vantaggi in termini di ridotta rumorosità, ridotte vibrazioni e consumi.
La trasmissione è sincronizzata al motore che raggiunge la massima velocità teorica di 54 chilometri al regime nominale di 2200 giri al minuto.
 
Trasmissione CVT same Frutteto S
 
Facile e intuitiva, questa variazione continua lavora con due gruppi epicicloidali che operano in automatico (come in un powershift) combinando l'efficienza di una trasmissione meccanica alla fluidità di un cambio idrostatico, così da ottenere le massime prestazioni qualsiasi sia la modalità di guida scelta tra le tre previste dal software della centralina di controllo: Manual, PTO e Auto.

In Manual, ad essere utilizzati sono il pedale dell’acceleratore che agisce sul regime motore e il joystick multifunzione che determina la velocità di avanzamento.
La modalità PTO si attiva automaticamente all’inserimento di quest'ultima e ne mantiene stabile il regime di rotazione indipendentemente dalla velocità di avanzamento.
Infine, adatta per i lavori di trazione in campo e nei trasporti, la modalità Automatica permette di raggiungere, premendo l’acceleratore, una velocità di avanzamento preimpostata che viene mantenuta costante dalla centralina elettronica in funzione del carico richiesto.

Assolutamente degno di una trasmissione al Top, il motore dal Dna agricolo FARMotion esprime la filosofia del niente sconti adottata nella progettazione di questa macchina. 
 
Motore FARMotion Same Frutteto S CVT
Motore FARMotion montato sul Same Frutteo S CVT 

"Per risolvere i problemi legati al raggiungimento degli standard di emissioni senza perdere la compattezza delle macchine - spiega Dobelli - abbiamo studiato un motore compatto a 3 o 4 cilindri della giusta dimensione con EGR e filtro DOC cui abbiamo dato una forma ellittica che ci ha permesso di mantenere, a fronte di elevate prestazioni, un cofano dal profilo basso ed evitare sistemi di gestione dei gas esterni fastidiosi nelle lavorazioni".
 
MOtore FARMotion_in evidenza il filtro DOC ellittico
In evidenza il foltro DOC ellittico che ha permesso di mantenere un cofano basso e compatto

Al motore, dotato di impianto di iniezione Common Rail elettronico a 2000 bar integrato con turbocompressore e intercooler, è stato associato, nella parte anteriore del sottocofano, un nuovo filtro dell'aria PowerCore Donaldson a doppio stadio completato - a richiesta - con un eiettore di polveri. L'autonomia di lavoro è assicurata dal serbatoio con 85 litri di capienza.
 

Assali al top

La proposta Same per la nuova macchina da Frutteto prevede il classico assale anteriore basculante o, in alternativa, la nuova sospensione idropneumatica a controllo attivo e ruote indipendenti ActiveDrive di derivazione automobilistica.
Sono di serie, incluse nel software ActiDrive, le funzioni Anti-dive e Anti-roll. La prima contrasta l’affossamento dell’avantreno con conseguente trasferimento del carico verso l’asse anteriore. Viceversa, l’Anti-roll migliora l'aderenza adattando automaticamente la rigidezza del sistema in funzione della sterzata e della velocità di percorrenza.

Contribuiscono all'ottimizzazione della trazione il bloccaggio differenziale posteriore e anteriore disponibile a dischi o meccanico e il sistema Auto 4WD di gestione della trazione integrale. Completano le specifiche della macchina, il sistema di frenatura standard su tutte e quattro le ruote, l'Hydraulic Parking Brake - HPB e il sistema SDD che dimezza i giri volante facilitando le operazioni di svolta.
 

Cabina "da grande"

"Nessuno sconto in quanto a comfort e spazio è stato fatto nella progettazione dello zona di lavoro" spiega Dobelli. Risultato di un lavoro accurato di taglio e cucito sul concept delle grandi potenze, la cabina a quattro montanti con sospensioni Hydro Silent-Block del Frutteto S CVT regala una ambiente unico nonostante la compattezza della macchina (larghezza di 1.349 mm e altezza 2.420 mm).
 
Dimensioni Same Frutteto S CVT
Ingombri Same Frutteto S CVT

Non c'è il tunnel centrale - grazie anche al layout compatto e ribassato della trasmissione - e i pedali sono in posizione ergonomica così come il sedile collocato nella parte posteriore della cabina e lo sterzo, completamente regolabile a mezzo di un comodo pedale.


Video di presentazione della cabina e del funzionamento del bracciolo Max Com

Il cruscotto digitale prevede indicatori analogici per giri motore e velocità perché, chiarisce l'esperto, "con alcuni parametri spesso i numeri confondono".
L'InfoCentrePro da 5” ad alta risoluzione presente al centro consente di visualizzare lo stato di tutti i dispositivi di bordo e seguire e programmare le operazioni in tempo reale.
 
Cruscotto Same Frutteto S CVT
Cruscotto con InfoCentrePro centrale

Le piattaforme disponibili sono due per gomme da 24’ e da 28’ pollici. Completano le specifiche della cabina il pacchetto luci LED slim, la struttura “tutto vetro” con parabrezza monolitico senza montante centrale e il tetto equipaggiato con un impianto di aerazione dotato di speciale sistema di filtrazione e pressurizzazione integrato che colloca la cabina in classe 4. La parte posteriore del tetto prevede un modulo a sbalzo che aprendosi lascia scoperta una botola in vetro sul parabrezza per la massima visibilità.  
 

Power Zero: la forza di stare immobili

Questa innovativa funzione, "resa possibile dalla particolare struttura della trasmissione - spiega Dobelli - che ha permesso di utilizzare componenti idrauliche e meccaniche operanti in direzioni opposte alla stessa velocità", genera uno stato di immobilità anche sulle pendenze più forti senza l'uso del freno

Funzionamento del sistema PowerZero presente sul nuovo Frutteto S CVT

HPB e PowerZero: quando il primo è attivo si sovrappongono ma, non appena il primo viene disattivato, il PowerZero entra automaticamente in funzione così da mantenere fermo il trattore.

In questo articolo

Video
Marchi e aziende
Linee e modelli

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

In questa sezione
I nostri Partner

Macgest® è un sito realizzato da Image Line®