Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
30 anni di Image Line
Una Mano per i Bambini

Modello aggiunto al confronto

Vai al confronto

Modello rimosso dal confronto

Sono già presenti 5 modelli per il confronto, non è possibile aggiungerne altri

Vai al confronto

Macgest - Trattori e macchine agricole, con un click

2018

10

CNH Industrial: archiviato con successo il primo trimestre 2018

Ricavi e utili in aumento rispetto allo stesso periodo del 2017 anche nei settori delle macchine agricole e Powertrain. Obiettivo 2018: migliorare i target finanziari

Autore: V A

Divulgati i risultati del primo trimestre 2018 di CNH Industrial che indicano performance di mercato notevolmente migliori rispetto allo stesso periodo del 2017.

Il Gruppo ha infatti chiuso il periodo gennaio-marzo con ricavi pari a 6.773 milioni di dollari, in crescita del 17% rispetto ai 5.785 milioni di dollari del primo trimestre dell'anno precedente. Nel dettaglio, i ricavi di vendita netta delle attività industriali sono stati pari a 6.300 milioni di dollari, il 19% in più in confronto al 2017.

Durante il primo trimestre 2018 la casa madre di New Holland, Case IH e Steyr ha registrato un utile netto di 202 milioni di dollari, risultato quadruplicato in confronto ai 46 milioni di dollari dell'anno precedente. L'utile netto adjusted è passato da 55 milioni di dollari nel 2017 a 204 milioni di dollari nel 2018, con un risultato diluito per azione adjusted di 0,14 dollari contro i 0,04 dollari del primo trimestre 2017.

In crescita del 40% anche l'utile operativo delle attività industriali (pari a 547 milioni di dollari rispetto ai 391 milioni di dollari del primo trimestre 2017), che segna un margine operativo dell'8,7% (in crescita di 1,3 punti percentuali).
 
Sintesi dei risultati consolidati da CNH Industrial da gennaio a marzo 2018. Clicca sull'immagine per ingrandirla
Sintesi dei risultati consolidati da CNH Industrial da gennaio a marzo 2018. Clicca sull'immagine per ingrandirla

L'indebitamento industriale netto al 31 marzo 2018 è stato di 1,9 miliardi di dollari, in crescita di 1 miliardo di dollari rispetto al 31 marzo 2017 a causa della normale stagionalità nel capitale di funzionamento nel primo trimestre.
Diversamente l'indebitamento totale, pari a 24,7 miliardi di dollari a fine marzo 2018, ha rilevato una diminuzione di 1,2 miliardi di dollari rispetto a marzo dello scorso anno per effetto del rimborso alla scadenza del restante prestito obbligazionario di CNH Industrial Finance Europe S.A. con cedola al 6,25% per circa 1 miliardo di dollari.
La liquidità disponibile - segnalata anch'essa lo scorso 31 marzo e confrontata al 31 marzo 2017 - è stata di 7,6 miliardi di dollari, in calo di 1,7 miliardi di dollari.
 

Più 15% nel settore delle macchine agricole

Dal report di CNH Industrial emerge che, da gennaio a marzo 2018, i ricavi delle vendite nette di macchinari per l'agricoltura hanno conseguito un aumento del 15%, registrando 2.579 milioni di dollari (2.240 milioni di dollari nel 2017) grazie a maggiori volumi di vendita e migliori prezzi netti.

La domanda è stata globalmente stabile nonostante una diminuzione nella richiesta in America Latina (Latam). Solidi i volumi nell'aria dell'Asia Pacifica (Apac).
 
Ricavi di CNH Industrial nel primo trimestre del 2018 divisi per segmento di attivitĂ . Clicca sull'immagine per ingrandirla
Ricavi di CNH Industrial nel primo trimestre del 2018 divisi per segmento di attività. Clicca sull'immagine per ingrandirla

L'utile operativo nel settore delle macchine agricole è stato pari a 186 milioni di dollari (115 milioni di dollari nel primo trimestre 2017), con un margine operativo che aumentato di 2,1 punti percentuali arriva al 7,2%.
Tale incremento è dovuto tra l'altro a volumi favorevoli, migliore mix e maggiori livelli di produzione.
Al netto dell'impatto sfavorevole dei cambi sono stati realizzati migliori prezzi nella misura del 2,5% del fatturato, effetto parzialmente compensato dagli aumenti del costo delle materie prime e dai maggiori costi di struttura.
 

Divisione Powertrain: +18,5% nelle vendite

Nel primo trimestre 2018 anche i ricavi di vendita netta del segmento Powertrain (pari a 1.186 milioni di dollari) sono saliti del 18,5% rispetto al 2017 (in crescita del 5,2% a cambi costanti) per effetto di volumi maggiori. Precisamente, le vendite verso clienti terzi hanno costituito il 48% dei ricavi di vendita netta totali (45% nello stesso periodo dell'anno passato).

Il guadagno operativo di 95 milioni di dollari è salito di 21 milioni di dollari sul 2017, mentre il margine operativo, arrivato all'8%, ha guadagnato 0,6 punti percentuali in confronto al primo trimestre del 2017 grazie a volumi maggiori e alte efficienze di produzione.
 

Al rialzo le prospettive 2018

Il risultato superiore alle previsioni riportato nel primo trimestre del 2018, ha spinto il Gruppo ad aumentare - portandolo al limite superiore dell'intervallo di previsione - l'obiettivo di ricavi di vendita netti e di risultato diluito per azione adjusted per il 2018.
I ricavi netti delle attività industriali previsti sono di circa 28 miliardi di dollari mentre il risultato diluito per azione adjusted si colloca tra 0,65 e 0,67 dollari. Rimane invariato l'indebitamento netto industriale a fine 2018 (tra 0,8 e 1 miliardo di dollari).

Il management del Gruppo ha inoltre comunicato l'intenzione di continuare a investire nel programma di sviluppo prodotto per l'agricoltura di precisione e per il rispetto delle normative sulle emissioni Stage V.

In questo articolo

Marchi e aziende

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

In questa sezione
I nostri Partner

Macgest® è un sito realizzato da Image Line®