Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
30 anni di Image Line
Una Mano per i Bambini

Registrati gratis

Iscriviti alla Community di Image Line Network per utilizzare tutte le funzioni del calcolo costi.

Registrati gratis

Registrati gratuitamente per inviare una richiesta di informazioni.

Hai aggiunto un modello al confronto

Puoi selezionare fino ad un massimo di 5 modelli per metterli a confronto e consultarne le schede tecniche affiancate. Per vedere il confronto tra i modelli selezionati clicca sul pulsante Confronta.

Vuoi eliminare questo modello dal confronto?

Vuoi eliminare tutti i modelli dal confronto?

Hai selezionato solo 1 modello

Seleziona almeno 2 modelli per metterli a confronto.

Hai già selezionato 5 modelli

Elimina almeno un modello dal confronto per aggiungerne altri.

Novità dalle aziende
20189feb

Puma X, la sorpresa di Case IH a Fieragricola

Nuovi trattori entry-level, i Puma 140-150-165 X montano componenti di tutto rispetto, tra cui il motore FPT N67 e la trasmissione semi-powershift a sei stadi. Disponibili diversi optional
case-ih-puma-140-x.jpg

Nuovo Case IH Puma 140 X a Fieragricola 2018

Sinonimo di innovazione e tecnologia, Case IH si è fatta notare a Fieragricola 2018 presentando per la prima volta in Italia gli inediti modelli Puma 140, 150 e 165 X, dotati di specifiche base e destinati agli operatori che necessitano di trattori essenziali e capaci di combinare prestazioni e concretezza.
Visti ad Agritechnica 2017, i Puma X (la X è virtuale, l'azienda ha scelto di non riportarla sui trattori) si aggiungono ai modelli Puma CVX 150-165-175-185-200-220-240 e Puma Multicontroller 150-165-185-200-220 recentemente aggiornati, mantenendo le caratteristiche principali della gamma.

"La linea Puma X comprende un modello completamente nuovo, il Puma 140 X, e risponde alla richiesta di trattrici entry-level - ha specificato Hans-Werner Eder, product marketing manager Case IH Emea - che, munite di alcune specifiche di alta gamma dei Puma, non scendono a compromessi per quanto riguarda il motore, la trasmissione, la tecnologia".

 

Powertrain invidiabile 

Realizzati nello stabilimento di St. Valentin (Austria) e già disponibili sul mercato, i Puma 140, 150 e 165 X vantano potenze nominali, rispettivamente, di 140, 150 e 165 cavalli, che aumentano a 175, 190 e 210 cavalli con il sistema Engine Power Management EPM dei motori common rail FPT Industrial Nef N67 da 6 cilindri e 6.7 litri. Tali propulsori - presenti anche sugli altri modelli Puma - sono emissionati in Stage IV grazie al sistema Hi-eSCR e sono alimentati da un serbatoio carburante da 330 litri.

A differenza dei Puma CVX con trasmissione a variazione continua e dei Puma Multicontroller con trasmissione full powershift, gli ultimi nati del brand di CNH Industrial montano di serie la trasmissione semi-powershift a sei stadi 18x6, che - munita di powershuttle e creeper - consente di raggiungere i 40 chilometri orari. Su richiesta, sono disponibili le versioni semi-powershift 19x6 Economy, che arriva alla velocità massima a regime ridotto, e semi-powershift 19x6, che si spinge a 50 chilometri orari.
 
Case IH Puma 140 X, esposto a Fieragricola 2018
Case IH Puma 140 X, esposto a Fieragricola 2018

Il bloccaggio del differenziale posteriore dispone di dischi multipli in bagno d'olio, mentre l'impianto frenante è composto da freni multidisco in bagno d'olio ad azionamento idraulico.

 

Allestimenti basic ricchi di optional

Un assale posteriore standard, un assale anteriore con sospensioni opzionali, una pompa load sensing da 110 litri al minuto e distributori ausiliari a comando meccanico equipaggiano i Puma X, particolarmente indicati per le operazioni con la presa di potenza e il caricatore frontale.
I modelli visti a Verona si avvalgono, infatti, di una pdp anteriore da 1.000 giri al minuto uguale agli altri Puma, di una pto posteriore a innesto elettroidraulico progressivo con due velocità standard (540/1.000) e di un sollevatore da 8.257 chilogrammi. Disponibile anche un pacchetto luci, di cui quattro alogene montate sul tetto.

I diversi pacchetti di cabina dei Puma 140, 150 e 165 X sono privi di tergilunotto, ma dotati di serie di un'interfaccia operatore base con display digitale e joystick elettronico, un sedile con sospensione pneumatica, un impianto di condizionamento e un tettuccio con finestrella.
La cabina - descritta dal marketing manager Case IH Italia Osvaldo Brigatti come "molto simile a quella dei Maxxum MC, pur non disponendo del bracciolo Multicontroller" - può essere allestita anche con una sospensione meccanica opzionale, un tetto dal profilo ribassato ed entrambi gli sportelli apribili. Ideale per le aziende zootecniche, il low roof concept facilita l'accesso nei capannoni, ma esclude la possibilità di aprire la finestrella sul tettuccio.
 
Cabina del trattore Case IH Puma 140 X
Cabina del trattore Case IH Puma 140 X

Contraddistinti da un numero minore di specifiche e da un prezzo più contenuto, i modelli Puma X possono essere arricchiti con diversi equipaggiamenti opzionali - compresi i sistemi di guida automatica Afs AccuGuide e il dispositivo di controllo adattativo dello sterzo Adaptive Steering Control ASC - e portati così a livelli vicini a quelli dei Puma Multicontroller.

 

Tanti riconoscimenti all'innovazione di Case IH

Gli investimenti dell'azienda in nuove soluzioni sono stati premiati a Verona con ben quattro "Foglie per l'innovazione tecnica".

"La prima Foglia d'oro per l'innovazione è andata al sistema di automazione della sequenza di svolta a fondo campo Afs AccuTurn - ha spiegato Matteo Paraluppi, brand communication manager Case IH Emea - mentre la seconda è stata vinta dalla serie Maxxum Multicontroller, dotata di trasmissione semi-powershift ActiveDrive 8 e vincitrice anche del Machine of the year 2018 nella categoria Classe media".
Infine i trattori cingolati Quadtrac con trasmissione a variazione continua CVXDrive e il sistema di controllo adattativo dello sterzo Adaptive steering control ASC si sono aggiudicati due Foglie d'argento per l'innovazione.
 
Case IH Quadtrac 540 CVX a Fieragricola 2018
Case IH Quadtrac 540 CVX a Fieragricola 2018
 

Uno sguardo alle soluzioni premiate a Fieragricola

Il sistema Afs AccuTurn interagisce con l'AccuGuide controllando lo sterzo in capezzagna e realizzando manovre a fondo campo precise come quelle nel resto dell'appezzamento. Attivato con un apposito codice e integrato nei sistemi AccuGuide con monitor Afs 700, AccuTurn consente all'operatore di modificare i parametri di larghezza della capezzagna, la forma del tracciato curvilineo e il punto di inizio delle svolte.

Presentati a luglio 2017 e dotati di bracciolo con joystick Multicontroller, i trattori Maxxum Multicontroller da 116-145 cavalli hanno riportato la più elevata resa di carburante mai registrata da trattrici a quattro cilindri nel test Dlg PowerMix grazie al motore FPT da 4.5 litri e alla trasmissione ActiveDrive 8 a otto stadi powershift e tre gamme (24x24), particolarmente performante per la coltivazione o lo sfalcio con falciatrici di grandi dimensioni.
 
Case IH Maxxum 145 Multicontroller a Fieragricola 2018
Case IH Maxxum 145 Multicontroller a Fieragricola 2018

Lanciati anch'essi lo scorso luglio, i trattori articolati cingolati Quadtrac CVX da 525-631 cavalli combinano le alte potenze con l'efficienza dei consumi, la facilità d'impiego, il minore affaticamento dell'operatore e la più rapida accelerazione fino alle velocità di lavoro o trasporto garantiti dalla trasmissione a variazione continua CVXDrive da 0-43 chilometri orari (da 0-17 chilometri orari in retromarcia).

Il sistema di sterzatura variabile Adaptive Steering Control permette all'operatore di selezionare il rapporto tra i giri del volante e l'angolo di sterzata delle ruote anteriori in base alle operazioni da svolgere. È possibile scegliere tre opzioni preimpostate oppure un'opzione personalizzata sul terminale Afs dei modelli Maxxum Multicontroller.