Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Una Mano per i Bambini

Registrati gratis

Iscriviti alla Community di Image Line Network per utilizzare tutte le funzioni del calcolo costi.

Registrati gratis

Registrati gratuitamente per inviare una richiesta di informazioni.

Hai aggiunto un modello al confronto

Puoi selezionare fino ad un massimo di 5 modelli per metterli a confronto e consultarne le schede tecniche affiancate. Per vedere il confronto tra i modelli selezionati clicca sul pulsante Confronta.

Vuoi eliminare questo modello dal confronto?

Vuoi eliminare tutti i modelli dal confronto?

Hai selezionato solo 1 modello

Seleziona almeno 2 modelli per metterli a confronto.

Hai già selezionato 5 modelli

Elimina almeno un modello dal confronto per aggiungerne altri.

Novità dalle aziende
201728nov

KUHN: semina per tutti i gusti ad Hannover

Lanciate ad Agritechnica 2017 le nuove seminatrici Maxima 3 TI E/TRR, Venta 3020 e 3030 ed Espro 4000 RC, ideali per la semina di precisione e in linea dei cereali
kuhn-maxima-3-trr.jpg

Seminatrice pneumatica KUHN Maxima 3 TRR

"KUHN, il miglior investimento per il mio futuro". Claim, quello scelto dalla casa costruttrice francese per Agritechnica 2017, che non poteva essere più azzeccato visto il contenuto innovativo delle numerose novità prodotto - 26 rispetto alla scorsa edizione della fiera di Hannover - inserite in uno stand dinamico, sobrio e funzionale in linea con la nuova interpretazione di fiera, anticipata dal Gruppo alla scorsa Agrilevante.

Ufficiale la presentazione del nuovo logo per ora in mostra sulle rotoimballatrici VBP 3195 Intelliwrap e VB 3155 Progressive Density, ma presto esteso a tutta l'offerta KUHN, emblematico del processo di innovazione anche estetica intrapreso dall'azienda.
 

Innovazione: un pensiero fisso per KUHN

"Riponiamo grande fiducia nelle macchine per l'alimentazione e la zootecnia e, in generale, nel progresso tecnologico - ha affermato Giovanni Donatacci, managing director KUHN Italia - che, dal nostro punto di vista, rappresenta l'unica risposta possibile alla diminuzione delle risorse disponibili".
 
Giovanni Donatacci, managing director KUHN Italia in conferenza stampa ad Agritechnica 2017
Giovanni Donatacci, managing director KUHN Italia, in conferenza stampa ad Agritechnica 2017

Forte di un portfolio ordini in crescita del 25% sul 2016 - anno in cui è risultato piuttosto basso - e di un fatturato di 740 milioni di euro a settembre (+10 per cento rispetto al 2016), il Gruppo di Saverne ha investito il 4,6% del fatturato 2017 nel reparto Ricerca&Sviluppo e ha destinato 200 milioni di euro alle unità di distribuzione e produzione.

"Grazie anche agli investimenti fatti, siamo stati premiati con due medaglie d'argento all'Agritechnica Innovation Awards - ha aggiunto Giacomo Gallotta, technical manager KUHN Italia - per il sistema di sollevamento automatico dei corpi dell'aratro Section control e per il sistema di gestione dei dati DKE Agrirouter (guarda il video)".


Piattaforma DKE Agrirouter spiegata da Vincent Arnould - International sales KUHN

La casa può contare su oltre 60 ingegneri impegnati nello sviluppo dell'elettronica - attualmente sono più di 2mila i brevetti aziendali - il cui contributo è fondamentale per mantenere il prefissato impegno con la rete vendita di presentare 10-15 nuove soluzioni all'anno.
 

Tra le macchine KUHN esposte alla scorsa Agritechnica e dedicate alla semina, le inedite seminatrici Maxima 3 Ti E e TRR, Venta 3020 e 3030 ed Espro 4000 RC incarnano la voglia d'innovazione dell'azienda francese.
 

Maxima 3 Ti E, una seminatrice di precisione tutta elettrica

Una delle novità proposte alla rassegna tedesca da KUHN è Maxima 3 nelle versioni Ti E e TiM E - dove la E indica la gestione elettrica del rinnovato elemento di semina Maxima 3 - una seminatrice pneumatica portata da 8 o 8/9 file con interfila regolabile che si aggiunge in gamma alle Maxima 2 Ti e TiM.

"Su queste nuove macchine dotate di telaio telescopico orientabile per la versione Ti E cui si affianca la regolazione multipla della versione TiM E - ha spiegato Gallotta - sparisce la meccanica e le regolazioni elettriche avvengono dalla cabina". 
 
Seminatrice portata KUHN Maxima 3 TI E
Seminatrice portata KUHN Maxima 3 TI E
 
Le distanze interfila a regolazione idraulica di 37.545505560657075 e 80 centimetri (quest'ultima solo per la versione TiM) permettono di cambiare rapidamente coltura rendendo queste macchine la scelta ideale per la semina di mais e soia, nonché di girasole, piselli, fagioli e colza. 

La tecnologia Varimax con sovrapposizione delle barre garantisce un'elevata durata utile della macchina e l'inedito equipaggiamento delle ruote posteriori della seminatrice, la cui regolazione segue automaticamente quella degli elementi di semina, evita sempre il passaggio sulla linea di semina.

Nato per assicurare grande precisione anche ad alte velocità, l'elemento di semina Maxima 3 Isobus compatibile - oltre ad evitare lo slittamento delle ruote legato alle condizioni del suolo - permette di gestire la densità di semina direttamente dal monitor in cabina. Il sistema Gps semplifica la chiusura delle file grazie al rapido arresto del motore su ogni fila. In tal modo, vengono ridotti la perdita di semi, i costi operativi e gli interventi di manutenzione a breve e lungo termine.
 
KUHN Maxima 3, elemento di semina ad azionamento elettrico
KUHN Maxima 3, elemento di semina ad azionamento elettrico


KUHN Maxima 3 TRR: la proposta KUHN dedicata all'Italia

Sviluppata su richiesta del mercato italiano - dove quest'anno il Gruppo registra una netta ripresa dei segmenti semina e lavorazione del terreno rispetto al 2016 - la nuova seminatrice pneumatica monogerme Maxima 3 TRR da 8 file, che a differenza della Maxima 3 TI E dispone di un inedito telaio trainato ripiegabile idraulicamente e di un elemento di semina meccanico, è ideale per la semina del mais con interfila di 70 e 75 centimetri.
Le potenze richieste sono di 100 cavalli e, contestualmente alla semina, è possibile distribuire il fertilizzante grazie al serbatoio da 1.500 litri.

L'omologazione in Mother Regulation per viaggiare su strada anche a pieno carico caratterizza Maxima 3 TRR. Il telaio con targa e larghezza di trasporto di 3 metri a chiusura idraulica dalla cabina possiede il sistema di attacco brevettato KUHN Stabidrive. Quest'ultimo garantisce una notevole stabilità in fase di trasporto su strada e di svolta a fine campo e mantiene la seminatrice in linea anche in pendenza.
 
Targa MR telaio Maxima 3 TRR di KUHN ad Agritechnica 2017
Telaio con targa della seminatrice Maxima 3 TRR 

Come la soluzione portata, anche la versione TRR semina fino a 10 chilometri orari senza compromessi in termini di precisione, servendosi dell'elemento di semina Maxima 3 che chiude in modo ottimale il solco tramite le ruote di chiusura KUHN V-Max. Ottimizzato anche il contatto seme-suolo - fondamentale per una corretta emergenza delle piante - per mezzo del punto di articolazione avanzato, della capacità di appoggio aumentata e della regolazione dell'angolazione semplificata dell'attrezzatura.

I dosatori degli elementi di semina e del fertilizzatore sono azionati meccanicamente dalle due ruote centrali, mentre il compattamento del suolo è ridotto dalle quattro ruote portanti di serie di Maxima 3 TRR.
 
Seminatrice trainata KUHN Maxima 3 TRR
Seminatrice trainata KUHN Maxima 3 TRR


Nuova generazione Venta per la semina combinata

Tutto nuovo sulle seminatrici pneumatiche Venta 3020 (a doppio disco) e Venta 3030 (con barra SeedFlex), progettate per la semina in linea di cereali e con attacco brevettato per lo sgancio rapido dedicato al nuovo preparatore a dischi CD serie 1200 e ai nuovi erpici rotanti HR serie 1020-1030-1040.

Con larghezze di lavoro di 3-3.50-4 metri e capacità della tramoggia aumentate a 1.500 e 1.800 litri, le nuove seminatrici vanno ad ampliare la gamma Venta aggiungendosi alle versioni Venta EC 300, LC 3000 e CSC 6000.
 
Seminatrice KUHN Venta 3020, combinata con dischiera CD
Seminatrice KUHN Venta 3020, combinata con dischiera CD

La presenza del dosatore elettrico Venta a scanalature volumetriche, disponibile in due versioni Quantron S2 ed Isobus con o senza terminale, rende possibile la modulazione della dose di seme manualmente o con l'uso di mappe di prescrizione.

Importante l'implementazione dell'elemento di semina SeedFlex montato su parallelogramma e dotato di ruotino di controllo della profondità per la massima adattabilità alle variabili di campo e il mantenimento di profondità e la deposizione del seme costanti e regolari.
 

Cantieri sempre performanti

Sviluppato per l'impiego in combinata con gli ultimi modelli Venta e con la nuova seminatrice meccanica Sitera 3030 - con larghezza di lavoro di 3 metri e con l'inedito terminale VT30 - il preparatore CD serie 1200 (ad Agritechnica in versione con dischi da 410 millimetri di diametro per le lavorazioni spinte) si avvale di 24/28 dischi per eseguire l'affinamento del letto di semina ed il livellamento dell'appezzamento. Richiesta una potenza fino a 300 cavalli.
 
Dischiera CD Serie 1200 ad Agritechnica 2017
Preparatore KUHN CD ad Agritechnica 2017

I dischi dentati in coppia garantiscono un passaggio semplificato in presenza di residui vegetali e i bracci di ogni disco - trattenuti a terra da elastomeri in poliuretano - mantengono una profondità di lavoro costante anche ad alte velocità. La combinazione Venta-dischiera CD è compatibile con i rulli Megapacker e Steelliner.
 
Seminatrice KUHN Venta 3030, combinata con erpice rotante HR
Seminatrice KUHN Venta 3030, combinata con erpice rotante HR
 
L'erpice HR con regolazione idraulica continua della profondità di lavoro e nuova barra livellatrice regolabile manualmente o idraulicamente nell'inclinazione si adatta in tempo reale alle specifiche condizioni del terreno.
 

Doppia distribuzione anche sulla Espro 4000

Sorella minore della Espro 6000 RC presentata all'ultimo Sima e versione Combiseeder della Espro 4000 R vista ad Eima 2016, la nuova seminatrice pneumatica trainata Espro 4000 RC approda ad Hannover con doppia distribuzione per l'interramento del concime in fase di semina o per la distribuzione di due tipi di sementi a diverse profondità. 

Grazie ad un assolcatore mono disco regolabile in profondità e localizzato al centro delle due linee di semina, la macchina interra il concime o depone la seconda varietà di seme davanti alle ruote di compattamento.
 
Nuova KUHN Espro 4000 RC, in mostra ad Agritechnica 2017
Nuova KUHN Espro 4000 RC, in mostra ad Agritechnica 2017

La Espro 4000 RC si differenzia dalla Espro 6000 RC per la larghezza di lavoro di 4 metri e per la capacità della tramoggia - con ripartizione 60/40 - pari a 4mila litri, ma presenta anche caratteristiche comuni a tutta la gamma Espro. Tra queste, le ruote da 900 millimetri sfalsate con tassellatura profonda, la barra di semina CrossFlex per l'adattamento ottimale alla superficie dell'appezzamento e i terminali VT o CCI facili da usare e Isobus compatibili.

Disponibili, infine, ruote di compressione anteriori regolabili idraulicamente dalla cabina per la semina su terreni molto leggeri.