Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
30 anni di Image Line
Una Mano per i Bambini

Modello aggiunto al confronto

Vai al confronto

Modello rimosso dal confronto

Sono già presenti 5 modelli per il confronto, non è possibile aggiungerne altri

Vai al confronto

Macgest - Trattori e macchine agricole, con un click

2016

20

Le falciacondizionatrici Vicon stupiscono sempre

Particolarmente ampia, la gamma prodotto del marchio Vicon comprende sia le falciacondizionatrici Serie 600 e 900 sia le falciatrici Serie 100, 200, 300 e 400. Ad accomunare tutti i modelli, l'esclusiva barra di taglio Extra

Parte del Gruppo Kverneland, il brand Vicon è sinonimo di elevate performance nel taglio del prato e nella preparazione del foraggio grazie alla vasta gamma prodotto, composta dalle falciacondizionatrici a dischi Serie Extra 600 e 900 e dalle falciatrici a dischi Serie Extra 100, 200, 300 e 400.

Falciacondizionatrici Serie Extra, la fienagione è un'arte
Le falciacondizionatrici a dischi portate, Serie 600, e trainate, Serie 900, sono caratterizzate da larghezze di lavoro dai 2.40 ai 9 metri e dalla presenza di ingegnose soluzioni sulla barra di taglio Extra.

Progettata con l'obiettivo di minimizzare la rumorosità, Extra richiede scarsa manutenzione ed assicura elevate produttività longevità grazie ai particolari ingranaggi completamente a bagno d’olio, ideali per il funzionamento della trasmissione anche a bassi regimi, e alla maggiore quantità di olio disponibile, fondamentale per il mantenimento di basse temperature di lavoro.
 
La barra di taglio Vicon Extra

Altre dotazioni presenti sulla barra di taglio sono i dischi triangolari a tre coltelli, che assicurano un taglio netto e pulito in ogni condizione e la riduzione di un terzo del carico su ogni albero e, quindi, della richiesta di potenza. Essendo controrotanti e in numero pari, i dischi sono ideali per realizzare uno sfalcio completo, senza "strisce" non tagliate e per trasportare il foraggio umido.
 
I dischi a tre coltelli, presenti sulle falciacondizionatrici Vicon

Dotate anche del condizionatore a denti in acciaio Semi Swing, le Serie 600 e 900 sono capaci di condizionare grandi quantitativi di prodotto, mantenendo bassi i costi di manutenzione.
In particolare, i flagelli del condizionatore permettono un rapido passaggio del foraggio nella lamiera di condizionamento, minimizzando il rischio di intasamento e i denti, bloccati a 60 gradi sul rotore, non arrestano il passaggio di ostacoli voluminosi fino a 103 millimetri. Solo una quantità di prodotto pari a 22 chilogrammi può far indietreggiare un dente SemiSwing. 
 
Il condizionatore a denti Vicon Semi Swing

Diverso è il funzionamento del condizionatore a doppi rulli motrici Chevron, che prima esegue il condizionamento del foraggio lungo l'intera barra di taglio, poi lo distribuisce uniformemente a terra in modo tale da ottenere una rapida essiccazione.

Altra caratteristica delle falciacondizionatrici Vicon 600 e 900 è la sospensione Free Float, che mantiene l'apparato di taglio sospeso e tirato dal telaio portante, rendendolo capace di adattarsi perfettamente al terreno e, nello stesso tempo, di muoversi efficientemente sulla superficie da falciare.

Vicon riserva sempre sorprese
La Serie Extra 900 possiede anche raggruppatori BX di andana, azionati idraulicamente e ideali per aumentare la produttività, e un nuovo sistema di sospensioni, disponibile in due versioni.
La prima versione, a doppia molla, è montata sui modelli da 2.40 a 3.20 metri, mentre la seconda, a quattro molle, equipaggia tutti i modelli a partire da 3.60 metri.

Tra gli optional delle falciacondizionatrici Extra 900 e 690 T, si riscontra un kit per lo spandimento a pieno campo, che consente il taglio e lo spargimento del foraggio in un unico passaggio. La distribuzione omogenea del prodotto è assicurata dai deflettori Flip Over, adeguatamente distanziati dalla barra di taglio.
 
La falciacondizionatrice Vicon Extra 628 T

Modelli ancora più flessibili
Le ultime falciacondizionatrici a dischi trainate Vicon, 924932 e 936 Pro, uniche in termini di flessibilità, hanno un segreto: la posizione centrale del timone sulla versione C, che permette tagli di andata e ritorno ed elimina le aperture di campo necessarie su una macchina a timone laterale.
Queste macchine possono contare su una luce libera da terra di 50 centimetri che evita il danneggiamento di andane già tagliate a fine campo e sul sistema di protezione Non Stop Break Away, che solleva la barra di taglio davanti ad un ostacolo per poi riportarla nella posizione originale una volta oltrepassato l'ostacolo.
 

Il sistema di protezione Vicon Non Stop Break Away
 
Andane mai viste prima
Appartenente alla linea 600, il modello Extra 690 T Isobus è capace di lavorare larghezze di 9 metri grazie alla combinazione tra una falciacondizionatrice frontale portata da 3.20 metri e due unità posteriori, entrambe da 3.20 metri.
L'unione di diverse unità a sollevamento indipendente, controllabili mediante una centralina, assicura un'ottima manovrabilità nonostante il notevole ingombro raggiunto.

La centralina permette anche la regolazione, direttamente dal posto di guida, dell'altezza del raggruppatore di andana a tappeto. Con questo strumento le andane possono essere posizionate una a fianco all’altra, una sopra l’altra oppure possono essere unite in un'unica andana da 6 o 9 metri, tre in una, due a due.
Il movimento del raggruppatore a tappeto risulta estremamente preciso grazie al controllo delle funzioni idrauliche e alla memorizzazione delle diverse operazioni da parte del sistema Isobus.

Non solo falciacondizionatrici...
Le falciatrici a dischi posteriori Serie 100, 200, 300, 400 differiscono dalle falciacondizionatrici per le larghezze di lavoro, comprese tra 1.70 e 9.50 metri, ma hanno in comune con le Serie 600 e 900 la barra di taglio Extra, i dischi controrotanti a tre coltelli e il sistema di protezione Non Stop Break Back.
 
La falciatrice Vicon Extra 228

Poco esigenti in termini di potenza
Abbinabili a trattori di soli 120 cavalli, i modelli Extra 390 e 395 sono capaci di tagliare larghezze comprese tra gli 8.70 e i 9.50 metri con una sovrapposizione ottimale tra le unità di taglio anteriore e posteriore.
Per migliorare l'operatività delle macchine in pendenza, è possibile montare le barre posteriori in due posizioni sul braccio di sospensione mentre, per consentire un agevole trasporto, è possibile ripiegare le falciatrici sul retro dei trattori ottimizzando la distribuzione del peso.
 
La falciatrice Vicon Extra 395

Potenze ancor più basse, pari a 50 cavalli, sono richieste dalle falciatrici a dischi posteriori Extra 328 e 340, che sono disponibili nelle versioni portata con larghezze di lavoro tra i 2.80 e i 4 metri o combinata con una falciatrice frontale e larghezza complessiva di 6.80 metri.

Andane per tutti i gusti
Vicon mette a disposizione anche Extra 332 XF, la falciatrice a dischi frontale capace di deporre andane di larghezza variabile tra un 1 metro 2.20 metri ricorrendo a una coclea a trasmissione diretta. Questa, convogliando elevati quantitativi di foraggio verso il centro della macchina, garantisce un taglio perfetto ed un'andana di forma regolare.
 
La falciatrice Vicon Extra 332F

La possibilità di variare la larghezza delle andane, anche nel corso della stessa giornata, basandosi sul tipo di prodotto e sulle condizioni climatiche è fondamentale per evitare il calpestamento da parte del trattore e per facilitare l'essiccazione del foraggio.

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

In questa sezione
I nostri Partner

Macgest® è un sito realizzato da Image Line®