Modello aggiunto al confronto

Vai al confronto

Modello rimosso dal confronto

Sono già presenti 5 modelli per il confronto, non è possibile aggiungerne altri

Vai al confronto

Macgest - Trattori e macchine agricole, con un click

2016

17

Enovitis in campo 2016: l'elenco dei convegni e workshop

L’edizione pugliese, in programma il 17 e 18 giugno, offre un ricco e diversificato programma di eventi collaterali dedicato alla viticoltura di precisione, alle energie alternative ma anche all’olivicoltura

Fonte: Agronotizie

Autore: M L

Il ricco programma di eventi e workshop che caratterizzerà l'edizione 2016 di Enovitis in campo, si snoda all'interno di una serie di tematiche di grande attualità che spaziano dai cambiamenti climatici, alla tecnologia per l'agricoltura sostenibile con l'Agrinnovation Tour fino alla viticoltura di precisione.

Gli eventi si svolgeranno nelle due giornate di Fiera, il 17 e il 18 giugno, all'interno di tre tensostrutture dedicate - Vite, Decanter e Frantoio - più la Sala Convegni messa a disposizione dell'azienda Torrevento di Corato, in provincia di Bari 

Novità 2016 e concorsi
New entry della prossima edizione, il focus dedicato all’olivo e all’olivicoltura nato dalla collaborazione con il CNO – Consorzio Nazionale degli Olivicoltori, che si svolgerà nella tensostruttura Frantoio. Una serie di incontri focalizzerà l’attenzione sulle nuove tematiche riguardanti l'applicazione della coltivazione integrata all'olivo, l'applicazione del PAN sull'uso sostenibile degli agro-farmaci, le caratteristiche distintive dei nuovi impianti intensivi e super-intensivi di olivo, le nuove tecnologie estrattive in grado di valorizzare la qualità dell'olio ottenibile in frantoio e le ultime innovazioni in tema di meccanizzazione applicata all’olivicoltura. 

Per quanto riguarda i concorsi targati Enovitis in campo, il 17 giugno alle ore 19 verranno insignite ufficialmente dei riconoscimenti Technological Innovation Award e New Technology le opere scelte dal Comitato di giuria dell’Innovation Challenge.
 

Premiazione del 211 Vario di Fendt all'edizione 2015 di Vota il Trattore
 

Sabato 18 alle ore 13.00 sarà la volta del vincitore di Vota il Trattore, la competizione organizzata da UIV in collaborazione con Unacma e il portale della meccanizzazione agricola Macgest, che si svolgerà durante la manifestazione. Come ormai di consueto, saranno i visitatori, esprimendo il proprio voto, a scegliere la macchina più performante tra quelle esposte e provate in fiera. Tre le categorie interne al concorso: gommati, cingolati e semi-cingolati e isodiametrici.


Programma venerdì 17 giugno
Si parte alle 9.30 presso la struttura Vite con il convegno "Il vigneto in un clima che cambia: le pratiche del biologico per affrontare l'incertezza climatica" organizzato da Valoritalia e Il Corriere Vinicolo.

Inizia alle 10.00 fino alle 17.00, il workshop tecnico scientifico "Area Oliveto e frantoio" organizzato da CNO in partnership con Uiv (Sponsored by Merlo, Organazoto, Pellenc, Serbios, Stihl). Numerosi gli esperti di olivicoltura presenti. 

Dlle 10.30 alle 11.30 all'interno della tensostruttura Decanter si parla di "La nutrizione idrico-minerale come tecnica sinergica per la viticoltura sostenibile e la territorialità dei vini". (Presentazione aziendale a cura di Haifa).

A seguire, dalle 11.30 fino alle 13.30, presso la tensostruttura Vite, all'interno del workshop tecnico-scientifico "La gestione del suolo nell'interfila e nel sottofila del vigneto" (organizzato da Uiv-Tergeo - Sponsored Belchim) si parlerà del ruolo del suolo nella coltivazione della vite e della sua influenza sulla qualità dell’uva e del vino. Il seminario intende dipanare alcuni dubbi relativi alla scelta tra inerbimento o lavorazione dell’interfila ma anche tra diserbo, trinciatura o lavorazione del sottofila, presentando nuove soluzioni offerte dalle moderne tecnologie e dalla ricerca.

Sempre alle 11.30 e fino alle 12.30 presso la tensostruttuta Decanter, si affronta la tematica "Cambiamenti climatici, evoluzione futura della vite, la proposta Adama".

Chiude la giornata di venerdì, il convegno "Agrinnovation Tour - La tecnologia per l'agricoltura sostenibile" che si svolge dalle 16.30 alle 19.30 presso la tensostruttura Decanter.
Organizzato da Image Line e Macgest, il workshop si inserisce nel programma degli appuntamenti del tour Agroinnovation che, in ogni tappa, approfondisce le opportunità che l'innovazione tecnologica e il digitale offrono all'agricoltura di oggi e di domani.
In primo piano a Enovitis in campo, gli aggiornamenti in merito al controllo funzionale delle macchine irroratrici e all'applicazione del Pan, con un focus sulla digitalizzazione del Quaderno di Campagna per garantire sostenibilità e rintracciabilità dal campo alla tavola. 
 
Alle 14.00 e fino alle 16.00 è il turno del workshop tecnico-scientifico "Meccanizzazione dell'olivicoltura" organizzato da Unione italiana vini.
I ricercatori del Crea, presenteranno risultati di loro ricerche e sperimentazioni, mentre aziende olivicole riassumeranno le esperienze da loro maturate. Il seminario sarà completato da una visita guidata alle attrezzature esposte a Enovitis in campo.

Programma sabato 18 giugno
Altrettanto ricca la mattina si sabato, giornata conclusiva dell'evento in campo, che si apre alle 9.30 presso la Sala Convegni con "Il rosato testimone di una tradizione, scommessa sul futuro", organizzato da Assoenologi Puglia, Basilicata e Calabria in collaborazione con Unione Italiana Vini.

Contemporaneamente, dalle 9.30 si terranno tre diversi workshop tecnico-scientifici:
Il primo, presso la tensostruttura Decanter, "Nuove varietà resistenti alle malattie e i nuovi portinnesti serie M" è organizzato da UIV - Tergeo in collaborazione con Vivai Cooperativi Rauscedo per presentare le nuove varietà che consentono di evitare o ridurre drasticamente gli interventi con fitofarmaci contro la peronospora e l’oidio.

Il secondo dal titolo "Viticoltura di precisione: esperienze in Puglia" si svolge nella tensostruttura Vite. Organizzato da Unione Italiana Vini (Sponsored by Ager, MPA Solutions, Sysman, Netsens), vuole aggiornare, tramite il progetto Tergeo, sui recenti sviluppi e sulle applicazioni messe a punto da ricerca e fornitori di prodotti e servizi. Tra le case history, il progetto di ricerca condotto proprio presso l’azienda Torrevento dall’Università di Foggia in collaborazione con il Crea-Utv di Turi in provincia di Bari.

Il terzo e ultimo workshop che si tiene presso la tensostruttura Frantoio, "Il vecchio e il nuvo, Ovvero: la scelta di una olivicoltura moderna e razionale per ottenere un reddito sicuro. Verità o utopia?" è organizzato da Olio Officina in collaborazione con CNO. In questa occasione si parla di Piano olivicolo nazionale e ci si interroga sullle scelte da fare in campo prima ancora che in frantoio alla luce del fatto che, dopo una crisi non ancora conclusa, ai problemi strutturali si aggiungono quelli di uno scenario nuovo in cui non si è più i primi della classe e tanti Paesi competitori, anche extra Ue, si presentano all’appello. 

Infine, dalle 12.00 alle 13.00 presso la tensostruttura Vite, sarà la volta della Tavola rotonda organizzata dal Corriere Vinicolo "Nord e Sud Puglia: due viticolture a confronto". Ad essere messe in luce saranno le peculiarità e i tratti distintivi delle due aree regionali che hanno seguito percorsi di valorizzazione diversi.

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

In questa sezione
I nostri Partner

Macgest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2019)