Modello aggiunto al confronto

Vai al confronto

Modello rimosso dal confronto

Sono già presenti 5 modelli per il confronto, non è possibile aggiungerne altri

Vai al confronto

Macgest - Trattori e macchine agricole, con un click

2016

28

Intervitis Interfructa Hortitechnica 2016: verso un'edizione "speciale"

In programma dal 27 al 30 novembre a Stoccarda, la fiera dedica ampio spazio a nuove soluzioni per le colture speciali, ma non dimentica l'importanza dello scambio di idee anche nell'ambito della frutticoltura e della viticoltura

Dal 27 al 30 novembre 2016, se ne vedranno delle belle alla fiera internazionale per le tecnologie di vini, succhi e colture speciali, che si svolgerà presso la Messe Stuttgart, per la prima volta sotto il nome di Intervitis Interfructa Hortitechnica.

L'edizione di quest'anno, per la quale è prevista un'anteprima italiana il 4 maggio prossimo a Bentivoglio (Bo) all'interno del workshop "Tecniche agronomiche e meccanizzazione del settore ortofrutticolo e vitivinicolo" organizzato da Dlg Italia, prevede una nuova data di apertura e un programma più ampio, con punto focale nelle coltivazioni speciali.

In particolare, la manifestazione si svolgerà nel periodo successivo alla vendemmia, un momento ideale per conoscere le novità tecnologiche proposte, e offrirà ai visitatori la possibilità di sperimentare dal vivo le nuove tecnologie per vino, succhi e colture. Importanti occasioni sono previste anche per produttori e rivenditori che potranno conoscere gli ultimi trend nel settore delle coltivazioni speciali, quali asparagi, fragole e luppolo.

Orticoltura all'avanguardia
In genere, i produttori, i rivenditori e i trasformatori di vino, succhi e colture speciali devono affrontare sfide molto simili - ha dichiarato Philipp Schulze Esking, vicepresidente e presidente del settore speciale mostre della Società tedesca per l’agricoltura Dlg di Francoforte sul Meno - tra cui i cambiamenti climatici, la protezione delle piante e l’efficienza energetica”.

La Società, che oggi è promotrice dell'orticoltura, sarà presente in fiera con un proprio stand e proporrà uno speciale “Smart Horticulture“, oltre a numerosi forum professionali su questioni di attualità.
All'interno dello speciale, verranno illustrati agli operatori i vantaggi apportati dall'adozione di tecnologie innovative per la coltivazione di colture speciali e verdure, tra cui diverse soluzioni elettroniche e meccaniche, mentre i forum tratteranno di efficienza energetica e delle risorse, irrigazione, logistica, gestione della qualità, difesa delle piante e robotica.

Tra i partner invitati dalla Dlg, spiccano i nomi del professor Hans W. Griepentrog dell’università di Hohenheim, esperto in robotica, di Ekkehard Fricke della camera dell’agricoltura della Bassa Sassonia, al lavoro sulle questioni dell'irrigazione all’interno della Società, e di Harald Kramer della camera dell’Agricoltura della Renania del Nord-Vestfalia, specialista delle tecniche a spruzzo e commentatore delle dimostrazioni dal vivo sulla pulizia degli spruzzatori, in programma a novembre.

Tante iniziative anche per la viticoltura
Intervitis Interfructa Hortitechnica, oltre a dedicare particolare attenzione all'orticoltura, proporrà dimostrazioni di diversi tipi di macchinari, caratterizzati dalle più recenti innovazioni, con l'obiettivo di coinvolgere gli addetti del settore, le scuole e gli istituti di ricerca tedeschi.
 
Dimostrazioni di macchinari per viticoltura sono previste ad Intervitis Interfructa Hortitechnica 2016

Altro evento capace di calamitare l'attenzione del pubblico e promosso dall'Associazione viticoltori tedeschi (Dwv) di Bonn, sarà il 62 esimo Congresso di viticoltura tedesco, in occasione del quale i visitatori potranno seguire approfondimenti sugli ultimi trend del settore e degustare i prodotti, preparati secondo le tecniche presentate in fiera.
A tal proposito, la nuova area di degustazione, appena allestita, risulterà ideale per lo scambio di esperienze e conoscenze tra utenti e produttori, mentre la piattaforma “Incontri enologici – benvenuti nei posti più belli” sarà un luogo di approfondimento per scienziati, consulenti, espositori e visitatori.

Importante l'intervento di Karsten Kohler, direttore della gestione eventi presso Fendt, che ha sottolineato come "volendo contribuire al processo di perfezionamento della manifestazione, da anni un appuntamento fisso sul calendario, l'azienda punta a presentare i propri prodotti per la viticoltura e la coltivazione di colture speciali a un target ancora più vasto nel corso dell'edizione 2016".

Per un costante aggiornamento sui preparativi della fiera, è a disposizione una pagina Facebook.

In questo articolo

Marchi e aziende

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

In questa sezione
I nostri Partner

Macgest® è un sito realizzato da Image Line®