Modello aggiunto al confronto

Vai al confronto

Modello rimosso dal confronto

Sono già presenti 5 modelli per il confronto, non è possibile aggiungerne altri

Vai al confronto

Macgest - Trattori e macchine agricole, con un click

2011

29

Hortech: per iniziare la raccolta con il piede giusto

Speciale Macfrut 2011 - Slide, Hoover e Tre Slim: sono tre le novità presentate alla rassegna cesenate dalla casa di produzione di macchine per l'orticoltura

Fonte: Hortech

Slide

Gli ortaggi a foglia hanno visto in questi ultimi anni una crescita costante di interesse sia da parte del consumatore sia da parte del produttore.

La loro produzione, tuttavia, richiede accuratezza e professionalità, in modo da garantire al consumatore qualità e freschezza di un prodotto che deve essere consumato entro breve tempo.

Hortech, nella sua gamma di macchinari per orticoltura, vuole offrire una risposta altrettanto professionale agli operatori di questo settore.

Hortech propone per la meccanizzazione della raccolta di insalatina da taglio, spinacio, bietola da taglio, rucola, lattughino verde e rosso, prezzemolo, ecc. la macchina modello Slide, nella versione semovente con cingoli (Slide TW) e/o con quattro ruote motrici (Slide FW), e nella versione trainata dal trattore (Slide T). 

Tra i principali punti di forza vanno ricordati:

grande versatilità. A richiesta è infatti possibile montare sullo stesso telaio sia cingoli in ferro, sia quattro ruote motrici.

• la lama di taglio che ruota su quattro pulegge ricoperte in gomma e autocentranti (diametro 20 cm). Questo sistema garantisce una maggiore sicurezza e resistenza all'usura e riduce notevolmente l'ingombro laterale (23 cm).

• l'organizzazione della lavorazione del prodotto, che può essere confezionato direttamente sulla macchina oppure scaricato alla rinfusa su dei bins.

Tra gli optional che rappresentano dei vantaggi altrettanto validi:

• il muletto posteriore che offre la possibilità di scaricare il pallet sul campo

• la staffa guida che evita l'impiego di una persona addetta alla guida della macchina

La macchina raccoglitrice Slide incontra le esigenze del produttore perché punta su precisione, affidabilità e alta qualità tecnologica.

 

Hoover

Hoover è stata ideata per soddisfare le esigenze dei produttori di quarta gamma che devono sfruttare al massimo le potenzialità produttive ed eseguire, pertanto, durante la stessa stagione e sulla stessa aiuola, più operazioni di taglio di prodotti come la rucola. Si rende quindi necessaria la pulizia di tutti i residui colturali e di tutte le foglie che restano a terra.

La macchina è costituita da una barra falciante montata su dei sensori elettro - idraulici, un vanto di Hortech poiché si tratta di un sistema ultra collaudato che a livello mondiale ha riscosso un enorme successo in quanto assicura un perfetto controllo dell'altezza del taglio, senza rovinare la coltura a terra. La lama ruota su delle pulegge autocentranti, ricoperte in gomma per garantire una più lunga durata della lama stessa. Altro punto di forza è lo spazio di ingombro laterale è di 23 cm su ciascun lato della macchina per evitare di rovinare il prodotto. Ma il componente chiave è l'aspiratore a depressione che consiste in una aspiratore munito di un filtro protettivo posto all'interno del contenitore. Tale aspiratore ha una funzione ben precisa, ovvero risucchiare il prodotto direttamente attraverso l'apparato aspirante, creando una depressione all'interno del serbatoio ed evitando di intasarlo e di pulirlo costantemente.

Hoover attualmente è prodotta nella versione semovente con 4 ruote motrici, motore Kubota a 4 cilindri e doppio sistema di avanzamento. Il sollevamento del contenitore è a tre fasi e dispone di una apertura per lo scarico del prodotto direttamente sul rimorchio.

 

Tre Slim

La trapiantatrice Tre Slim è, in sostanza, una variante della ultra collaudata Tre. Il design progettuale rispecchia infatti questa ultima in quanto è costituita da un doppio telaio disposto a parallelogramma. Ciascun telaio è indipendente l'uno dall'altro. La particolarità e insieme la vera innovazione però sta proprio negli elementi di trapianto montati fissi sul telaio interno e disposti in maniera tale da poter trapiantare le piantine in pan di terra cubico a una distanza minima di 18 cm. Il sistema di trapianto e messa a dimora della piantina è, come nel caso della Tre, meccanico con doppio nastro per ottenere una maggiore precisione del trapianto. La trapiantatrice Tre Slim è ideale soprattutto per le colture come la multi leaf e/o salanova il cui sesto di impianto prevede distanze interfilare relativamente strette.

 

 

 

In questo articolo

Marchi e aziende

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

In questa sezione
I nostri Partner

Macgest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2019)