Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Una Mano per i Bambini

Registrati gratis

Iscriviti alla Community di Image Line Network per utilizzare tutte le funzioni del calcolo costi.

Registrati gratis

Registrati gratuitamente per inviare una richiesta di informazioni.

Hai aggiunto un modello al confronto

Puoi selezionare fino ad un massimo di 5 modelli per metterli a confronto e consultarne le schede tecniche affiancate. Per vedere il confronto tra i modelli selezionati clicca sul pulsante Confronta.

Vuoi eliminare questo modello dal confronto?

Vuoi eliminare tutti i modelli dal confronto?

Hai selezionato solo 1 modello

Seleziona almeno 2 modelli per metterli a confronto.

Hai già selezionato 5 modelli

Elimina almeno un modello dal confronto per aggiungerne altri.

201622set

Ortomec: "Hortitechnica trampolino di lancio per il mercato tedesco"

L'azienda di agromeccanica veneziana sarà partner dello Speciale Cespo di Dlg Italia "Italians take the field" a Hortitechnica 2016
nicola-gallo-titolare-ortomec-cleaner-2-fonte-ortomec.jpg

Nicola Gallo, titolare di Ortomec, sulla rifilatrice Cleaner 2

Ortomec nasce nel 1998 grazie a quattro soci con esperienza pluriennale nel settore metalmeccanico e orticolo. L’azienda, con sede a Cona, in provincia di Venezia, è oggi impegnata nel settore delle macchine per la raccolta di ortaggi e della semina, e ha sposato in pieno il progetto di Dlg Italia a Hortitechnica 2016, alla Fiera di Stoccarda, dal 27 al 30 novembre 2016. Ortomec sarà infatti partner dello speciale CespoItalians take the field”, dove saranno messe in mostra tutte le operazioni legate alla produzione dell’insalata da cespo.

Quale lavorazione e quali macchine presenterete nello Speciale a Hortitechnica?
"Partendo dalle raccoglitrici per trattore, portiamo il Mod.2000, il 4000 e il 5000. Le raccoglitrici semoventi su ruote sono il Mod.8000, 8100, 8200 e 8400, mentre quelle su cingoli Mod. 7000, 7200, 9000 e 9200. Per quanto riguarda il completamento della gamma, porteremo seminatrici, scuotitori a nastro – rulli – piatti, rifilatori, lo spargitore di sabbia e il float-system. I modelli citati sono inoltre disponibili nella versione Herbex (brevettata) per la raccolta di prodotti come valeriana, pak choi, spinacio con radice e insalata a cespo".

Quali sono i motivi per i quali presentate proprio questi tipi di macchine?   
"Dopo un paio d’anni di test, studi e sviluppi, Ortomec presenta la raccoglitrice per l’insalata da cespo. Grazie al sistema esclusivo sopra citato Herbex, le raccoglitrici Ortomec per il cespo sono in grado di raccogliere il prodotto caricandolo sulla macchina mantenendo il prodotto nella stessa posizione in cui si trovava sul terreno senza toccarlo, evitando così di sporcarlo e/o danneggiarlo esternamente. Il nastro trasportatore è munito di chiodi in plastica morbida in grado di mantenere in posizione i cespi durante la salita sulla macchina senza danneggiarli. La testata di raccolta è equipaggiata di sensori per la regolazione elettronica dell’altezza di taglio. Questi sensori sono regolabili lateralmente, dando modo di poterli collocare esattamente tra una fila e l’altra del prodotto. L’unità di raccolta e taglio Herbex per il cespo potrà essere montata su tutte le macchine semoventi Ortomec".
 

Perché partecipate a Hortitechnica e quali sono le vostre aspettative relative a questa prima edizione?
"Investiamo in Hortitechnica con la speranza che sia un trampolino di lancio di questo nuovo prodotto, sfruttando la possibilità di avere, oltre ad una esposizione statica, anche quella dinamica in campo".

Nell’ambito di Hortitechnica, qual è il motivo della vostra partecipazione/partnership allo Speciale Cespo organizzato da Dlg Italia e cosa vi aspettate da questo?
"Essendo la Germania un mercato molto importante dal punto di vista orticolo ed essendo qui prodotti molti tipi di insalata da cespo speriamo di incontrare in Hortitechnica operatori del settore che possano trovare nelle nostre soluzioni tecniche una risposta alle loro necessità".